Big Hero # 1

Introdursi nottetempo nella camera del figlio. Muoversi guradinghi, sfiorare con il mignolo nudo la macchinetta con sensore che, se ti sente entrare, comincia a suonare come una sirena. Con un sistema di carrucole, agganciarsi, issarsi e poi calare silenziosi sul divin pargoletto, con una maestria che Tom Cruise in Mission Impossible ti fa un baffo. Accendere il faretto posto sull’apposito caschetto da minatore che ti sei calato sulla testa. Illuminare l’obiettivo. Estrarre lo strumento che tuo figlio considera un arnese di tortura, ma che tutto il resto del mondo chiama: forbicina per unghie. Avvicinare con cautela la punta all’unghia del… Continua a leggere...