Il té delle cinque

Attenzione! Questo non è solo un post, è un vero racconto. Un racconto che, poverino, pochi hanno letto. Chiuso in un cassetto, adesso può uscire libero a seminare un po’ di pazzia visionaria nel mondo. Il té delle cinque è un racconto che parla di malattia mentale. E’ inutile che io cerchi di indorare la pillola. Lo faccio alla mia maniera, inserendo elementi fantastici come tasselli luminosi in un quadro dalle tinte forti e a tratti cupe. Lo faccio parlando di quell’istituzione che ha rinchiuso, abusato e sottratto alla vita migliaia di esseri umani. Il manicomio. Ecco a voi: Il… Continua a leggere...

L.A. Lettere Animate Editore

Oggi il mio post  su BitBot Blogazine è dedicato alle menti che BitBot l’hanno inventato. E non si sono fermate qui e non si fermeranno. Una realtà editoriale che quasi non ci si crede, ma è vera. Vera come le persone che la sostengono. E’ anche un’occasione per riflettere sul lavoro di squadra, sul senso della cooperazione. La cooperazione è uno degli elementi fondanti della mia maniera di stare in società. Cerco di ficcarla in ogni cosa che faccio. La promuovo ovunque. E’ la cosa che davvero manca nella maggior parte degli ambienti lavorativi, insieme alla solidarietà. E pensare che… Continua a leggere...