Dodici Porte – Romanzo

dodici_porte_dark_coverDodici porte per non essere più la vittima di una violenza.

Dodici porte che sono varchi su mondi sconosciuti.

Un percorso di guarigione e di trasformazione.

Un mondo fantastico che è espressione della nostra psiche.

Lunar non sarà più la stessa dopo questo viaggio e neanche voi.

Vieni a scoprire il realismo fantastico di “Dodici Porte”.

Lunar è una giovane, vittima di violenza. La notte in cui viene aggredita, si trova a bussare a una porta. E’ la porta della Casa.

Sono trascorsi cinque anni dalla prima versione di questo romanzo, primo di una trilogia. In cinque anni molte cose cambiano, anche i libri e gli autori.

“Dodici Porte” (12 Porte) è stato pubblicato nel 2012, e come romanzo d’esordio mi ha regalato delle soddisfazioni. Poi però il contratto con la casa editrice si è concluso.

Che fare? Sono riuscita a completare la scrittura del secondo episodio e a iniziare la scrittura del terzo, ma cosa ne sarebbe stato di questa mia prima creatura?

Ho scritto che mi ha dato delle soddisfazioni, ma è stato anche il primo contatto con il mondo dell’editoria. Un territorio a sé, regolato da leggi proprie. Un ambiente affollato e anche pericoloso. Rifarei tutte le scelte che ho fatto? La risposta è: sì, se consideriamo ciò che ho imparato. Lezioni che mi sono costate un bel po’. Adesso è il tempo di metterle a  frutto, consapevole che altri errori si faranno. Però rimane qualcosa da sistemare. Non ho seguito il consiglio di abbandonare il primo libro e di puntare sul secondo. Quel mucchietto di carta e parole meritava una seconda possibilità, e io sapevo come offrirgliela.

Innanzitutto, fermi e un passo indietro. (Sì, lo so, non è quello che uno si aspetterebbe).

Ho ripreso in mano il testo, ho cercato chi potesse aiutarmi.

Ho imparato tantissimo sulla mia scrittura confrontandomi con i professionisti che mi hanno seguito nella fase di editing e finalmente il romanzo ha ripreso a respirare. È sempre “Dodici Porte”, ma più asciutto e più aerodinamico, per volare alto. È sempre una storia di trasformazione, con protagonista la mia bella Lunar. La sfida è la stessa. Recuperare l’anima ferita, accettare il dolore e cogliere quel punto che unisce la vittima al carnefice. Il tutto in un ambiente simbolico, psichico, a tratti onirico.

Spero vi piaccia questa nuova vita di un romanzo che ha già fatto un po’ di strada e molta vorrei ne facesse.

 Daisy



SCARICA UN ESTRATTO DI DODICI PORTE