Dodici porte di maggio

Non mi piace utilizzare i post per le mie solette pubblicitarie … anche se il blog in effetti è mio … Questa volta, però, ho di fronte un mese così ricco che sento di dover scrivere due righe per rendervi partecipi di quel che accadrà. Questo mese sarò come il prezzemolo. Con il mio libro mi troverete ovunque. Nel bar sotto casa: ad intrattenere una folla di uno (l’unico che sono riuscita ad agguantare!). Al supermercato: sopra una cassa di pomodori a declamare passi. In ufficio: alla macchina del caffé a distribuire autografi non richiesti sulle salviette delle brioches. Per… Continua a leggere...

A fidarsi non si sbaglia mai

Il titolo di questo post è una provocazione per me che sono stata cresciuta a pane e sospetto. Per l’ennesima volta, la Vita mi sta dimostrando che ci si può fidare. Posso riporre fiducia in Lei e nelle persone che amo. Non è facile. Quando voglio andare dritta per la mia strada, ecco che trovo un ostacolo che mi blocca il percorso. Così, frustrata e in collera, devo tornarmene indietro e trovare un’altra via. Dopo giri tortuosi, il risultato si presenta inaspettato. Altre volte mi preparo a scalare una montagna e dopo un paio di passi la vetta è già… Continua a leggere...

Salone del Libro 2013

Quest’anno al Salone del Libro di Torino non andrò solo vagando e vaneggiando di stand in stand, andrò anche a portare il mio libro. Il mio libro. Il mio libro al Salone del Libro di Torino. Il mio libro come un fiorellino in mezzo ad altri fiorellini. Beh, non tutti sono fiorellini, molti sono giganteschi baobab, piante millenarie. Ma io non mi abbatto, sarò là con il mio libro a fiori. No, ecco che sto per divagare. “Emozionata?” mi chiede la giornalista di un’illustre rivista patinata per donne con i tacchi alti. “Sì, certo” rispondo io, un po’ impacciata come… Continua a leggere...